TOUR TURCHIA

19 – 28 Agosto 2024

Loading...

2.790,00 

Singola
Adulti

TOUR

T U R C H I A

19 agosto: LOCALITA’ DI PARTENZA / MALPENSA / ISTANBUL

In mattinata ritrovo dei partecipanti e trasferimento all’aeroporto di Malpensa.
Operazioni di imbarco e partenza per la Turchia, con volo Turkish delle ore 10.55.
Ore 14.50 arrivo a Istanbul, incontro con la guida locale e primo assaggio dell’atmosfera romantica della
metropoli con una piacevole crociera sul Bosforo, in battello privato che terminerà nell’incantevole borgo
di Ortakoy, dove si trascorrerà la serata con una cena a base di pesce e magnifica vista sull’iconografico
ponte sospeso sullo Stretto.
Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pernottamento.

20 agosto: I S T A N B U L
Prima colazione.
Visita della sponda asiatica della città nel distretto di Uskudar, antico quartiere storico di Istanbul,
con sosta sulla panoramica collina Camlica, a 268 m sopra il livello del mare, dalla quale si gode di una
vista panoramica sulla parte meridionale del Bosforo e la foce del Corno d’Oro.
Passeggiata nel parco e visita dell’omonima Moschea, la più grande di tutta la Turchia, completata nel
2016. Proseguimento con la visita dell’antico quartiere di Kuzguncuk, simbolo reale della convivenza tra
persone appartenenti a culture e religioni diverse, dalla meravigliosa atmosfera di quiete e di pace con le
tipiche case colorate in legno.
Pranzo.
Nel pomeriggio, ci trasferiamo nella parte europea della città: attraversando a piedi il Ponte di Galata, si
prosegue per la visita della Moschea Sultanahmet, conosciuta come la Moschea Blu, recentemente
riaperta dopo un lungo periodo di chiusura per restauri.
Autentico capolavoro dell’architettura ottomana, splendida per l’aggraziata successione di cupole e di ben
sei minareti, particolare unico a Istanbul. Celebri sono le piastrelle in ceramica di Iznik che rivestono
l’interno, la cui predominanza dei colori turchese e blu conferiscono all’ambiente un suggestivo effetto
cromatico.
Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

21 agosto: ISTANBUL / CAPPADOCIA

Prima colazione.
Visita alla Moschea di Solimano, uno dei capolavori del famoso architetto ottomano Sinan, costruita nel
nome di Solimano il Magnifico, nel XVI secolo.
Trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo per Kayseri, capoluogo dell’Anatolia.
Tempo a disposizione per uno snack in aeroporto.
Arrivo a Kayseri e trasferimento in albergo a Urgup, vivace cittadina nel cuore della Cappadocia.
Cena e pernottamento.

22 agosto: C A P P A D O C I A

(Possibilità di partecipare al tour in mongolfiera per ammirare dall’alto il paesaggio lunare e mozzafiato
della Cappadocia illuminata dalle prime luci dell’alba (facoltativa, a pagamento e in base alla disponibilità
dei posti. Il tour può essere annullato anche poche ore prima dell’inizio a causa di avverse condizioni
meteorologiche).
Prima colazione.
Intera giornata dedicata alla visita della fiabesca regione della Cappadocia. Si ammireranno le celebri
chiese rupestri affrescate della Valle di Goreme e si visiteranno i villaggi trogloditi di Uchisar, dominata
dalla fortezza di roccia tufacea (non e’ inclusa la visita interna), e il sito rupestre di Zelve.
Pranzo.
Nel pomeriggio passeggiata tra i “camini delle fate” di Pasabag e visita del caratteristico villaggio di
Mustafapasa, antica Sinanos, abitato dai greci ortodossi fino allo scambio di popolazione nel 1923 con le
tradizionali case di pietra.
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

23 agosto: CAPPADOCIA / MALATYA 380 km

Prima colazione.
Partenza presto la mattina e trasferimento a Malatya, capoluogo della provincia omonima, situata
nell’altopiano interno, a 900 m s.l.m., a 20 km dalla riva destra dell’Eufrate, nei pressi di un’oasi popolata
dalla preistoria.
Arrivo e trasferimento in albergo. Pranzo lungo il percorso.
Cena e pernottamento

24 agosto: MALATYA / MONTE NEMRUT / ADIYAMAN 150 km

Prima colazione.
In mattinata visita al centro di Malatya, famoso centro di coltivazione e produzione di albicocche, fatte
essiccare lungo le strade cittadine e sui tetti delle case, secondo i metodi tradizionali. Visita del sito
archeologico di Arslantepe, detto anche “Collina dei Leoni” abitato senza soluzione di continuità dal V
millennio a.C. sino all’epoca romana e bizantina.
Pranzo.
Raggiungiamo infine il maestoso santuario ellenistico di Antioco I, Re di Commagene, situato sul Monte
Nemrut, attendendo il calar del sole al cospetto delle statue colossali adagiate sul tumulo.
Siamo ai piedi della catena del Tauro di cui la famosa montagna fa parte. Dedicheremo l’intero
pomeriggio per il viaggio di avvicinamento, la salita e la visita al tumulo di Antioco I, re di Commagene,
reso famoso da quelle teste enormi che componevano le statue delle divinità assise sui troni di
pietra. Salendo verso il Nemrut Dagi visiteremo il tumulo di Karakus e il ponte romano di Cendere. Il sito
della tomba di Antioco, ad una quota di circa 1800 metri, sulla cima della montagna, con le grandi teste
scolpite cadute e rotolate sulle terrazze, è veramente coinvolgente. Sicuramente questo sito è uno dei
luoghi più memorabili di nostro bellissimo viaggio in questa parte di Turchia ancora a molti sconosciuta e
ancora originale. NB: la salita a piedi verso il tumulo e le statue dura circa venti minuti, non è difficile ed è
fattibile dalla maggior parte dei partecipanti che non abbiano difficoltà deambulatorie.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento

25 agosto: ADIYAMAN / SANLIURFA 250 km

Prima colazione.
In mattinata, partenza per Sanliurfa, l’antica Edessa, città sacra per le tre grandi religioni monoteiste, ove
secondo la tradizione nacque il Profeta Abramo. Visita della città vecchia, del mercato e del complesso di
moschee e giardini che circondano la Grotta natale del profeta, meta incessante di pellegrinaggio.
Pranzo.
Al termine delle visite, sistemazione in hotel, cena e pernottamento a Sanliurfa.

26 agosto: SANLIURFA / GOBEKLI TEPE / SANLIURFA

Prima colazione.
Giornata dedicata allo straordinario sito archeologico di Gobekli Tepe, il santuario più antico del mondo,
oggetto di approfonditi studi e ricerche per l’eccezionalità della sua scoperta.
Gobekli Tepe ed è un sito di templi e insediamenti risalente al 10.000 a.C. collocato in un’area collinare e
pietrosa molto alta e dominante sul resto del territorio circostante. Lo spazio sacro consiste in un certo
numero di templi circolari composti da una serie di grandi pietre dalla forma a “T” che sono poste
verticalmente e hanno rappresentazioni incise o in rilievo di animali diversi, come la volpe, il leone, il
serpente, il cinghiale. Gobekli Tepe era probabilmente il luogo sacro di un antico popolo di cacciatori di
fede animista. Oggi è un insieme senz’altro molto suggestivo sia dal punto di vista paesaggistico che da
quello archeologico.
Pranzo.
Nel pomeriggio visita all’interessante Museo Archeologico di Sanliurfa. Proseguimento verso il grande
lago e sosta per ammirare il panorama dalla importante diga di Ataturk che tanto ha modificato il territorio
e l’economia della regione.
Al termine delle visite, rientro in hotel, cena e pernottamento

27 agosto: SANLIURFA – ZEUGMA – GAZIANTEP 150km

Prima colazione.
Partenza per Gaziantep e visita al museo di Antep che custodisce i meravigliosi mosaici dell’antica città di
Zeugma.
La raffinatezza di tali mosaici raggiunge in alcuni casi dei tocchi veramente straordinari. Per varietà di
colori, per dimensione dei tasselli e per varietà di soggetti, il museo di Gaziantep è considerato la
collezione di mosaici più importante al mondo. Completeremo la conoscenza della città con la visita del
suo bellissimo bazar e dei suoi caravanserragli ai piedi della antica cittadella. La città di Gaziantep è molto
rinomata per la varietà della sua cucina ed ha un primato in tutta la Turchia, quello di essere il migliore
produttore di Baklava, il dolce turco fatto di pasta sfoglia, miele e pistacchio.
Pranzo in corso di visite.
Cena e pernottamento in hotel.

28 agosto: GAZIANTEP / MILANO / VARESE

Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto, operazioni di imbarco e partenza con volo di linea per l’Italia, via Istanbul.
Arrivo a Malpensa e trasferimento in autopullman alla località di partenza.

Qui il programma completo