TOUR GIORDANIA

20 – 26 Settembre 2022

Loading...

1.870,00 

Singola
Adulti

Disponibilità camere singole soggette a riconferma

TOUR GIORDANIA

Sulle Orme dei Nabatei – Petra, il Deserto e il Mar Morto

Il regno di Giordania, terra di deserti, leggende e di grandi civiltà.

     VARESE  /  MILANO  /  AMMAN

Di buon mattino trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa.  Ore 7,05 partenza per la Giordania, con volo di linea Austrian Airlines via Vienna.
Pasti a bordo. Ore 15,05 locali arrivo ad Amman, incontro con la guida e visita panoramica della città.
Sistemazione in Hotel.   Cena e pernottamento.

     A M M A N       (Escursione a GERASA e AILUN)

Prima colazione.
Visita di Amman: capitale del regno Hascemita di Giordania, è oggi una moderna città, residenza reale e sede del governo, avente una storia che risale al XIII secolo a.C.
Rilevante l’imponente teatro romano capace di ospitare 6000 spettatori, una grandiosa fontana testimonianza di architettura seleucide,
una strada romana fiancheggiata da colonne, i resti del Tempio di Ercole e la Cittadella.
Tutt’intorno la nuova Amman, accogliente e ordinata, che si dipana su sette colli, in un inerpicarsi di case in pietra dai riflessi dorati ed in cemento bianco.
Al termine partenza per Jerash, l’antica Gerasa risalente al I e II secolo a.C.
Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita del sito, la più importante colonia romana del Medio Oriente,
che possiede magnifiche strade lastrate e colonnate, templi svettanti sulle colline, spaziose piazze pubbliche, teatri, terme, fontane e le mura della città.
Interessante l’Ippodromo che conserva i resti dei sedili in pietra, il Ninfeo, il Tempio di Zeus e il grandioso Tempio di Artemide,
esperienze emozionanti che riportano il visitatore indietro nel tempo all’epoca in cui la città visse i momenti di maggiore splendore.
Proseguimento per Ajilun, un castello islamico militare, utilizzato dalle truppe di Saladino, per proteggere la regione contro i Crociati.
Rientro in Hotel ad Amman.  Cena e pernottamento.
      

MADABA  /  MONTE NEBO  /  KERAK  /  PETRA

Prima colazione.
Partenza per Madaba, città famosa per gli stupendi mosaici che attualmente si trovano nelle case e nelle chiese della città,
pregevole testimonianza della vita quotidiana e della cultura di 1500 anni fa. Eccezionale documento storico-geografico del tempo di Giustiziano
è rappresentato dal mosaico bizantino raffigurante la carta della Palestina, conservato nella chiesa greco-ortodossa di San Giorgio.
Ci dirigeremo al Monte Nebo il luogo in cui a Mosè fu concessa la visione della Terra Promessa e dove venne sepolto “ma nessuno sa dove sia la sua tomba fino ad oggi”.
Nelle giornate limpide, si ha una visuale straordinaria sulla Valle del Giordano, il Mar Morto e Gerico dall’altra sponda del fiume Giordano.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio sosta a Kerak per la visita al Castello dei Crociati costruito su un altopiano triangolare, risalente a prima del 12° secolo.
Ospedale italiano e incontro con Suor Adele Brambilla; S. Messa.
In serata arrivo a Petra, la spettacolare città-rosa del deserto fondata dai Nabatei.
Cena e pernottamento.

      P E T R A

Pensione completa.
Giornata dedicata alla visita di questa singolare città, una delle sette meraviglie del mondo antico e un sito protetto dall’UNESCO,
interamente scavata nella roccia più di 2000 anni fa alla quale si accede solamente attraverso il “Siq”, una stretta spaccatura lunga 1 chilometro,
fiancheggiata da entrambi i lati da scogliere di ben 80 metri di altezza. Si notano i colori abbaglianti e le forme delle rocce.
Il sito è massiccio e contiene centinaia di tombe scavate nella roccia, un tesoro, teatri in stile romano, templi, altari sacrificali e strade colonnate.

   PETRA  /  DESERTO WADI RUM

Prima colazione.
Visita della Piccola Petra; a differenza di Petra, dove i nabatei vivevano e seppellivano i propri morti,
Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente, che proseguivano fino alla Siria ed all’Egitto.
Partenza alla volta di uno degli ambienti desertici più belli del mondo, regione un tempo ricca di vegetazione e frequentata dall’uomo:
Wadi Rum, tutt’oggi mitico scenario con infinite tonalità di rosso interrotto di tanto in tanto dal nero di qualche tenda beduina o da un piccolo gregge,
fu descritta da Lawrence d’Arabia come: “Vasto echeggiante e divino” mentre dalla popolazione locale come “la Valle della Luna”.
La particolare morfologia di questo luogo è il risultato di imponenti eventi geologici che hanno interessato quest’area negli ultimi 60 milioni di anni.
In certi momenti del giorno, come al tramonto o al mattino presto,
le particolari condizioni di illuminazione creano un singolare gioco di luci e ombre per cui queste montagne sembrano animarsi.
Tour con le Jeep, all’interno del deserto (durata due ore circa).
Cena e pernottamento in Campo Tendato nel deserto.

           DESERTO DI WADI RUM  /  MAR MORTO

Prima colazione.
Partenza verso il Mar Morto, il punto più basso e profondo nella valle del fiume Giordano, a 55 km da Amman.
E’ proprio il Mar Morto uno dei paesaggi spirituali e naturali più singolari al mondo. S. Messa nel deserto (se possibile).
Pranzo in Hotel.
Tempo libero per poter fare l’esperienza di un bagno e rilassarsi sulla spiaggia;
l’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, fanghi e sorgenti minerali termali, sono una vera e propria cura del corpo e dello spirito.
Cena e pernottamento.

                    MAR MORTO  /  MILANO  /  VARESE

Prima colazione.
Trasferimento all’aeroporto di Amman.  Ore 15.55 partenza con volo di linea Austrian Airlines per Milano, via Vienna.
Ore 22.00 arrivo a Malpensa e trasferimento a Varese.

Scopri di più