TOUR ASSISI

31 Marzo – 2 Aprile 2023

Loading...

470,00 

Singola
Adulti

Disponibilità camera singola da riconfermare

A S S I S I,
CIVITA DI BAGNOREGIO e GRADARA

VARESE / FAGNANO OLONA – CIVITA DI BAGNOREGIO – ASSISI

In mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza in autopullman per il centro Italia.
Sosta per il pranzo libero in autogrill.
Arrivo a Civita di Bagnoregio, la «Città che muore» è uno scrigno che contiene 2500 anni di storia. Fondata
dagli etruschi, attraversò varie dominazioni e, nel Medioevo, acquistò gran parte della sua straordinaria
forma, arricchita poi nel Rinascimento e mantenutasi fino ad oggi. Entrando nella cittadella, attraverso l’unico
portale rimasto, si viene catapultati in un’affascinante atmosfera d’altri tempi.
L’ingresso al borgo verrà effettuato con navette (incluse).
Al termine della visita, proseguimento per Assisi, arrivo e sistemazione in hotel.
Cena e pernottamento.

 A S S I S I

Prima colazione.
In mattinata visita con guida di Assisi, che conserva monumenti di notevole pregio, quali: la Basilica di San
Francesco, insieme di due chiese sovrapposte; la piazza del Comune, sul sito dell’antico Foro Romano, con
il Palazzo del Capitano del Popolo, il Duomo di San Rufino, la gotica Chiesa di Santa Chiara.
Pranzo in hotel.
Proseguimento per Santa Maria degli Angeli, con la Basilica e la Cappella della Porziuncola.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 ASSISI / GRADARA / RIENTRO

Prima colazione.
In mattinata partenza per Gradara, splendida località, facente parte dei Borghi Più belli d’Italia.
Possiede due cinte murarie: la più esterna, scandita da torrioni e torricini quadrati merlati, fornisce un forte
impatto scenografico al visitatore ed è tutt’oggi percorribile; la cinta muraria intermedia, quella che separa
il borgo dalla Rocca, si raggiunge attraversando la Porta dell’Orologio e percorrendo via Umberto I sulla
quale si affacciano basse palazzine con botteghe e luoghi di convivio. L’impianto originario
della Rocca risale al XII secolo e furono apportati ampliamenti e modifiche sotto il dominio dei Malatesta e
degli Sforza, fino a proseguire nei secoli XVIII e XIX.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro alle località di partenza.

Qui il programma completo