SICILIA e ISOLE EGADI

20 – 25 Settembre 2022

Loading...

1.370,00 

Singola
Adulti

Disponibilità camera singola soggetta a riconferma

Un viaggio nel cuore del Mediterraneo,
dove colori, sapori, mare e storia, offrono
sensazioni e momenti indimenticabili

SEGESTA / ERICE / TRAPANI
Segesta centro archeologico di notevole interesse. Il suo edificio più’ importante è il
Tempo Dorico in ottimo stato di conservazione, che sorge su di una altura, in un paesaggio lussureggiante e
ricco di fascino. Proseguimento per Nubia, dove saline e mulini a vento disegnano un paesaggio suggestivo.
Pranzo in ristorante.
Successivamente salita ad Erice che conserva intatto il fascino di antico borgo medievale animato da botteghe di
artigianato tipico, le ceramiche finemente decorate, i tappeti variopinti tessuti a mano, i tradizionali dolci a base
di mandorla e frutta candita. Degustazione di pasticceria tipica.
Proseguimento per Trapani.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
ISOLE EGADI: FAVIGNANA E LEVANZO
Prima colazione.
Trasferimento al porto di Trapani e imbarco sulla motobarca per l’isola di Favignana.
L’Isola è famosa perché qui si pratica ancora la tradizionale pesca del tonno, seguendo l’antico rito della
mattanza. L’isola ha un aspetto prevalentemente pianeggiante, nel paesino di Favignana, dall’esterno si potrà
ammirare il Palazzo Florio (sede del Comune) e l’antica tonnara. Visita allo “Stabilimento Florio”, antico opificio
della fine del 1800, dove i Florio iniziarono la lavorazione e il commercio del tonno conservato. Ripresa la
navigazione, costeggiando una serie di meravigliosi anfratti e grotte e con una sosta per il bagno avrete la
possibilità di godere appieno della bellezza di questa isola.
Pranzo frugale a bordo.
Rotta su Levanzo. Breve visita del piccolo centro abitato di Levanzo. Sosta per il bagno (tempo permettendo)
nelle splendide acque di cala Minnola. Imbarco per Trapani o Marsala.
Rientro in hotel, cena e pernottamento:
RISERVA DELLO ZINGARO / S.VITO LO CAPO
Prima colazione.
In mattinata trasferimento in pullman al porto di S. Vito lo Capo. Imbarco e visita della costa antistante la
riserva dello Zingaro, prima riserva naturale in Sicilia con 7 km di costa frastagliata, ricca di calette, aspri scogli
e faraglioni. Sosta per un bagno. Durante la navigazione si effettuerà una sosta per ammirare i faraglioni di
Scopello che si levano di fronte all’omonima tonnara.
Pranzo frugale a bordo a base di prodotti tipici di tonnara. Rientro a San Vito lo Capo, tipico villaggio di
pescatori. Qui si potrà girovagare nella famosa e bella località balneare, prendere il sole nella rinomata
spiaggia bianca o nuotare nelle limpide ed azzurre acque.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 MOTHIA / MARSALA / MAZARA DEL VALLO
Prima colazione.
In mattinata visita della rigogliosa isola di Mothia e del suo museo, tra i più interessanti per la conoscenza
della civiltà Fenicio/Punica nel Mediterraneo. Tutt’intorno le saline, i mulini a vento e i vigneti, compongono
una cornice naturale di grande fascino. Rientro a Marsala, situata nell’area vinicola più importante della Sicilia.
Impensabile non fare una breve visita ad una cantina per apprezzare il famoso vino che da questa città prende
il nome: il “ Marsala”. Successivamente visita del pittoresco centro storico di questa antica città, che fin dal
tempo dei romani ha svolto un ruolo di primo piano nella cultura e nella storia della nostra isola.
Pranzo degustazione presso le cantine Alagna d Marsala.
Nel pomeriggio visita di Mazara del Vallo: il caratteristico porto canale ospita la più grande flotta peschereccia
d’Italia. Nel centro storico, sono visibili interessanti edifici arabo/normanni, numerose chiese rinascimentali e
barocche. La struttura originaria della vecchia città è costituita dalla “khasba” con stradine strette e sinuose
dove si affacciano caratteristici cortili. Numerosi negozi offrono ottime opportunità di shopping. In uno dei tanti
bar, consigliamo di assaggiare le prelibatezze della pasticceria e rosticceria tra cui il cannolo di ricotta, la
cassata, le paste di mandorla, le granite o gli arancini di riso.
All’interno della chiesa di Sant’ Egidio si trova il “Museo del Satiro”, dove si potrà ammirare la statua bronzea
del Satiro danzante, famosa e conosciuta in tutto il mondo, trovata da un peschereccio nel 1998, nel mare del
Canale di Sicilia, rappresenta un “demone” mitologico che faceva parte del corteo orgiastico del dio Dionisio
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 ISOLE EGADI: MARETTIMO
Prima colazione.
Trasferimento al porto di Trapani o Marsala, imbarco in aliscafo e partenza per Marettimo, la più distante e la
più selvaggia delle isole Egadi. Arrivo e giro in motobarca con i pescatori dell’isola. Durante il giro, si potranno
ammirare la Grotta del Cammello, la Grotta della Bombarda e quella del Presepe, Punta Troia con la piccola
fortezza borbonica e Punta Libeccio, con il suo faro bianco.
Pranzo in ristorante a base di pesce e tempo libero per una passeggiata tra le vie del piccolo villaggio di
pescatori e i sentieri di questa affascinante isola (dove non circolano le macchine).
Rientro in aliscafo a Trapani o Marsala e trasferimento in hotel.
Cena e pernottamento.
PALERMO / MONREALE
Prima colazione.
In mattinata partenza per Monreale dove si visiterà il Duomo, con i suoi famosi mosaici ed il Chiostro
Benedettino. Proseguimento per Palermo, dove si visiterà il centro storico con la Cattedrale in stile AraboNormanno e la famosa Cappella Palatina.
Pranzo libero. Possibilità di visita al caratteristico Mercato di Ballarò, il più antico tra i mercati della città,
animato dalle così dette “abbanniate”, cioè dai chiassosi richiami dei venditori, che con il loro caratteristico e
colorito accento locale, cercano di attirare i potenziali acquirenti.
Suggeriamo di approfittare per degustare i cibi di strada, tipici della cucina palermitana: panelle, crocchè o
cazzilli, polpo bollito, il pani cà meusa, gli arancini di riso, lo sfincione.
Palermo si è classificata prima città europea in graduatoria e al 5° posto della classifica mondiale, per quanto
riguarda lo “street food” o “cibo da strada”.
Trasferimento all’aeroporto di Palermo. Operazione d’imbarco per il rientro a Milano.
All’arrivo, trasferimento alle località di partenza.

Scopri di più