PARMA e BRESCELLO

10 Aprile 2023

Loading...

60,00 

Adulti

PARMA: il centro storico

Raggiungimento di Parma, stupenda città che, nell’immaginario collettivo rimanda alla “Certosa” di Stendhal,
alla tradizione musicale nel nome di Verdi e Toscanini e alla buona cucina.
La colonia romana di Parma fu fondata insieme a Modena nel 183 a.C. e in epoca bizantina ricevette l’attributo di Chrysopolis, “città d’oro”,
in quanto sede dell’erario imperiale. Nel 570 d.C. la città venne occupata dai Longobardi e nel corso dei secoli
prese progressivamente la caratteristica forma di fuso allungato sull’asse della Via Emilia e nuove mura racchiusero i successivi ampliamenti.
Attualmente il contesto economico parmigiano è particolarmente vivace,
con un’attività produttiva artigianale e industriale di forte tradizione che vede il settore alimentare in posizione predominante,
con la presenza di alcuni marchi di rinomanza internazionale.
Visita guidata degli esterni del centro storico, in cui spiccano splendidi monumenti medievali come il Duomo e il Battistero,
tra le più significative testimonianze dell’arte romanica e gotica del Nord Italia.
Si passeggerà poi tra le eleganti vie del centro dapprima fino agli esterni del Teatro Regio,
dove verrà raccontata la grande tradizione musicale di queste terre e dei suoi principali protagonisti, Verdi e Toscanini.

BRESCELLO: insieme a Don Camillo e Peppone

Nel pomeriggio, raggiungimento di Brescello.
Fondata dai Galli Cenomani nel VII secolo a.C., entrò poi in orbita romana, ribattezzata Brixellum.
Questa graziosa cittadina, famosa soprattutto per l’ambientazione dei racconti di Don Camillo e Peppone,
creati dalla penna di Giovannino Guareschi, è stata anche il set dove vennero girati i film interpretati
da Fernandel e Gino Cervi, e si possono tuttora ammirare vari luoghi e oggetti che erano presenti nei film,
come la chiesa che si affaccia su Piazza Matteotti, dove sono state collocate due statue di bronzo,
ognuna nella metà del paese che gli si addice, che ritraggono i protagonisti nell’atto di salutarsi.
Tempo a disposizione dei partecipanti.
Pranzo libero

Partenza da Varese ore 7.30 – Gallarate ore 7.45 – Busto Arsizio  ore 7.55

Scopri tutte le gite