GRECIA CLASSICA

7 – 11 Dicembre 2024

Loading...

1.150,00 

Singola
Adulti

GRECIA CLASSICA

ATENE, DELFI, e le METEORE

VARESE / MILANO / ATENE

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento all’aeroporto di Milano.
Operazioni di imbarco e partenza con volo per Atene.
Arrivo nella capitale greca e panoramica del centro cittadino in autopullman,
con soste brevi per ammirare alcune delle più belle e maestose testimonianze monumentali,
disseminate nel tessuto urbano moderno: l’Arco di Adriano, il tempio di Zeus Olimpio e l’antico Stadio Panatenaico, sede dei Giochi Olimpici del 1986.
Sosta in centro città, per iniziare ad assaporare la magica atmosfera natalizia, con le sue luci ed i suoi profumi.
Piazze e vie, si addobbano a festa con luci, alberi di Natale, bazaar e mercatini,
dove è piacevole perdersi e girovagare, immersi nella magica atmosfera che la città offre.
A Dicembre,, Atene cambia volto, tuto è più bello e magico!
Sistemazione in hotel.   Cena e pernottamento.

A T E N E

Prima colazione.
In mattinata visita guidata dell’Acropoli e dei suoi meravigliosi monumenti.
Dominata dal Partenone, la “città alta” sovrasta Atene ed è visibile da quasi ogni punto della città.
Le sue strutture in marmo risplendono candide al sole, per poi assumere gradualmente un colore ambrato verso il tramonto,
regalando scorci di una bellezza unica.
Il Partenone, edificato nel V secolo a.C. e dedicato alla dea Atena, protettrice della città,
è il monumento che più di ogni altro simboleggia lo splendore dell’antica Grecia.
È il più grande tempio di ordine dorico mai costruito, la cui edificazione richiese 15 anni di lavori.
Proseguimento della visita attraverso le vie e le piazze iconiche della città:
Piazza della Costituzione, sede del Parlamento e del monumento del Milite Ignoto, via Venizelou con i suoi monumenti neoclassici, l’Accademia,
l’Università, la Biblioteca Nazionale, e via Erode Attico dove si trova la residenza del Presidente della Repubblica.
Tempo a disposizione per il pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita al bellissimo Museo dell’Acropoli, inaugurato nel 2009, che ospita i tesori provenienti esclusivamente dalla collina sacra di Atene.
Questo museo, edificato sopra i resti visibili di uno dei quartieri della città, risalente addirittura all’epoca di Pericle (V secolo a.C.),
illustra la storia della rocca sacra, attraverso l’esposizione di alcuni reperti di incredibile importanza,
come i frammenti di statue distrutte durante l’assedio dei Persiani, e di straordinaria bellezza,
come le metope che richiamano la struttura dell’antico fregio del Partenone, all’ultimo piano della struttura.
Termine della visita con una passeggiata nella Plaka, il quartiere storico per eccellenza della capitale greca,
che conserva il suo innegabile fascino.
Le viuzze lastricate si snodano tra siti antichi, edifici neoclassici fatiscenti e restaurati,
chiese di stampo bizantino e taverne cariche di un’atmosfera tipica ateniese.
Cena e pernottamento.

ATENE / DELFI / KALAMBAKA

Prima colazione.
In mattinata partenza per Delfi, cittadina ai piedi del Monte Parnaso,
antico centro del mondo mitologico e sede del celebre Oracolo del dio Apollo che veniva consultato già nel 1500 a.C.,
nonché una delle zone archeologiche più suggestive della Grecia.
Tra i resti monumentali, messi in risalto dallo splendido paesaggio circostante, emanano un fascino assolutamente unico il Tesoro degli Ateniesi,
piccolo tempio edificato a seguito della vittoria nelle Guerre Persiane, e il Tempio dedicato ad Apollo.
Il vicino Museo ospita una delle più importanti raccolte di arte greca, tra cui spiccano le statue colossali arcaiche, in marmo pario di Cleobi e Bitone,
alle origini dell’iconografia del kouros, e la statua bronzea del celeberrimo Auriga di Delfi.
Pranzo libero in corso di escursione.
Proseguimento per la Tessaglia e arrivo a Kalambaka, piccola cittadina fra i Monti del Pindo,
con il sorprendente complesso dei Conventi Bizantini delle Meteore,
che svettano in cima a picchi montuosi in uno scenario naturale unico ed affascinante.
Cena e pernottamento.

KALAMBAKA: LE METEORE

Prima colazione.
Visita delle Meteore, il cui nome significa “Monasteri nell’aria”, originariamente accessibili solo mediante mulattiere e scale.
Ne sono rimasti 24 ancora attivi, collocati su strapiombi vertiginosi in cima a gigantesche rocce verticali, alte 600 metri simili ad enormi pilastri.
Visita di due monasteri, in questo contesto unico al mondo.
Pranzo libero in corso di escursione.
Al termine, partenza per il rientro ad Atene, transitando attraversando la vasta pianura tessala.
Breve ed emozionante sosta presso il passo delle Termopili, conosciute per la battaglia che ebbe luogo nel 480 a.C.,
nella quale il contingente degli Spartani di re Leonida, tenne testa per tre giorni ai Persiani che avanzavano sotto la guida di Serse.
Arrivo ad Atene.  Cena e pernottamento.

ATENE – RIENTRO

Prima colazione.
In mattinata visita del Museo Archeologico Nazionale,
il più grande museo della Grecia e uno dei più importanti al mondo.
Originariamente destinato a ricevere tutti i reperti provenienti dagli scavi ottocenteschi, provenienti soprattutto dall’Attica,
ma anche da altre regioni del Paese, assunse gradualmente la forma di un vero e proprio museo centralizzato,
e si arricchì di reperti provenienti da tutte le parti del mondo greco.
Le sue ricche collezioni, che contano più di 11.000 reperti,
offrono al visitatore un panorama dell’antica civiltà greca dall’inizio della preistoria alla tarda antichità.
Tra i reperti in mostra, particolarmente suggestivi sono la cosiddetta Maschera di Agamennone,
rinvenuta negli scavi di Micene, l’Anfora colossale del Dipylon, e la statua bronzea di Zeus (o Poseidone) di Capo Artemisio.
L’ultimo piano del museo è dedicato all’esposizione dei reperti di epoca minoica, rinvenuti durante gli scavi archeologici nell’isola di Santorini.
Al termine della visita, tempo a disposizione dei partecipanti nelle piazze e vie del centro città per il pranzo libero e gli ultimi acquisti natalizi.
Proseguimento in autopullman in direzione dell’aeroporto.
Sosta e visita al sito dell’antica Braurona, che ospita i resti del Santuario dedicato ad Artemide, datato al 420 a.C.,
e venerato dai cultori della dea della caccia e dalle donne, in quanto protettrice del parto e della fecondità.
Trasferimento in tempo utile all’aeroporto. Operazioni di imbarco e partenza per Milano.
All’arrivo, trasferimento alla località di partenza.

Qui il programma completo