DOZZA e Bologna mostra I Pittori di Pompei

26 Febbraio 2023

Loading...

78,00 

Adulti

DOZZA: Borgo del Medioevo

Arrivo a Dozza, splendido borgo medievale, situato su una collina che domina la valle del fiume Sellustra.
Rappresenta un luogo d’ispirazione e d’incontro di numerosi artisti, che hanno lasciato testimonianze della loro creatività, trasformando il borgo in un’autentica galleria d’arte a cielo aperto.
Dipinti e murales si integrano alla perfezione con gli arredi urbani, creando un aspetto di assoluta unicità.

BOLOGNA

Ingresso al Museo Archeologico e visita guidata al percorso espositivo che pone al centro le figure dei pictores,
ovvero gli artisti e gli artigiani che realizzarono gli apparati decorativi nelle case di Pompei, Ercolano e dell’area vesuviana,
per contestualizzarne il ruolo e la condizione economica nella società del tempo, oltre a mettere in luce le tecniche, gli strumenti, i colori e i modelli.
Frutto della collaborazione culturale e scientifica tra il Comune di Bologna e il Museo Archeologico di Napoli,
la mostra illustra l’importantissimo patrimonio di immagini che questi autori ci hanno lasciato restituisce
il riflesso dei gusti e i valori di una committenza variegata e ci consente di comprendere meglio le dinamiche di produzione delle antiche botteghe pittoriche.
Nonostante siano pochissime le informazioni giunte a noi sugli autori di queste opere,
il corpus di straordinari esempi di pittura romana provenienti dalle domus delle città vesuviane, sepolte dall’eruzione del 79 d.C.,
celebri proprio per la bellezza delle loro decorazioni parietali, spesso prende il nome con cui sono conosciute:
le domus del Poeta Tragico, dell’Amore punito, le Ville di Fannio Sinistore a Boscoreale e dei Papiri a Ercolano.
Pranzo libero

Partenza da Varese ore 6.30 – Gallarate ore 6.45 – Busto Arsizio ore 6.55

Scopri tutte le gite